Antipasti, Antipasti freddi, ricetta, Secondi piatti, Varie

Insalata russa con pollo lesso avanzato

Questa insalata russa è nata da due necessità ovvero cenare con un piatto fresco e riciclare del pollo lesso avanzato. In pratica è la classica insalata russa arricchita dalla polpa di una coscia e una sovra coscia di pollo. Nulla di più semplice ma per farla riuscire bene ci vuole pollo di buona qualità e la maionese fatta da noi. Devo dire che questi pezzi del pollo si prestano bene per la ricetta sono belli teneri e mantengono la morbidità dell’insieme. Il petto che vedo spesso usare e che in verità ho adoperato anche io rischia sempre di diventare stopposo. Il che a mio avviso stona perché nonostante la maionese tende ad asciugare troppo il boccone…magari sarà una fisima mia. Regolatevi quindi vostro gusto e tenete a mente che anche un avanzo di pollo grigliato si presta perfettamente allo scopo.

Le verdure sono le classiche patate, carote e pisellini. Le prime si taglino a cubettini e poi si lessano tutte separatamente senza che si disfino. Occorrono 7-10 minuti per la patata, 5-7 minuti per la carota e 3-4 minuti per i piselli se congelati. Cuocete in acqua salata, fate freddare e scolate bene tutte le verdure prima di condirle. Come dosi per 4 porzioni occorrono 250 g di patate, 150 g di carote e 300 g di pisellini. Ultimo ingrediente vegetale di questa insalata russa con pollo lesso avanzato sono 50 g di cetriolini sottaceto. Naturalmente anche questi vanno tagliati a pezzettini simili per dimensione a quelli delle altre verdure. Verste tutto in un’ampia ciotola e mescolate bene insieme alla polpa del pollo sfilacciata e ripulita da avanzi di pelle. Prima di unire il pollo alle verdure controllate che non ci siano pezzi di cartilagine o peggio scheggette d’osso.

Ultima cosa da preparare è la maionese che vi consiglio caldamente di montare da voi. Le industriali hanno sempre un sapore troppo aggressivo per un ricetta così delicata. Per montarla bastano veramente pochi minuti utilizzando le lame di un pimer. Se vi interessa un filmato in merito guardate qui e vi renderete conto dell’estrema velocità e facilità d’esecuzione. Rispetto al filmato ho usato un uovo intero ed un tuorlo, non ho messo la senape e ho aumentato la dose d’aceto. Riesce comunque un maionese ben soda e saporita, perfettamente adatta per condire questa insalata russa con pollo lesso avanzato. Prima di portare a tavola lasciate in frigo per un paio d’ore perché la ricetta va gustata ben fredda.

Io non son stato tanto a cincischiare con l’estetica però volendo potete guarnire con qualche cappero e qualche fettina d’uovo sodo gelatinata. A volte un po’ di scena non guasta soprattutto se si hanno ospiti a tavola. Ricordate che usando maionese auto prodotta non ci sono conservanti quindi meglio consumare questa insalata russa con pollo lesso avanzato nel giro di 24-48 ore.

 

 

Accompagnate questa insalata russa ad un Cortese io ho scelto di aprire un bottiglia di Gavi dei Gavi la Scolca.

a3 Insalata russa con pollo lesso avanzato

 

 

Insalata russa con pollo lesso avanzato

Di ropa55 Pubblicata: agosto 30, 2016

  • Resa: 1 teglia 22x22 cm (4 Persone servite)
  • Preparazione: 60 minuti

L'insalata russa con pollo lesso avanzato nata come piatto di riciclo s'è rivelata un ottimo secondo fresco ed estivo.

Ingredienti

  • 250 g patate a cubetti
  • 150 g carote a cubetti
  • 300 g pisellini novelli peso netto
  • 50 g cetriolini sottaceto
  • 300 g polpa lessa di pollo coscia e sopracoscia
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 230 ml olio di semi arachidi
  • 2 prese sale fino
  • 2 cucchiai aceto di vino bianco
  • qb pepe bianco

Istruzioni

  1. Lavate, pelate le patate e tagliatele a piccoli cubetti.
  2. Fate lo stesso con le carote.
  3. Pesate i piselli.
  4. Sgocciolate i cetriolini dall'eccesso d'aceto.
  5. Cubettateli.
  6. Lessate tutte le verdure separatamente in acqua salata rispettando i tempi dati nella descrizione. Fate scolare e poi raffreddare in una ciotola.
  7. Liberate il pollo dalla pelle.
  8. Spolpatelo e aggiungetelo alle verdure.
  9. Versate nel bicchiere del pimer gli ingredienti della maionese. Le uova meglio che siano a temperatura ambiente.
  10. Montate a velocità massima in un ventina di secondi la maionese sarà pronta. Assaggiate di sale, pepe e aceto.
  11. Condite le verdure con la maionese. La quantità sceglietela a vostro gusto, io ne ho utilizzato 4 bei cucchiai.
  12. Amalgamate bene e date un'ultima aggiustata di sale se necessaria.
  13. Travasate in un teglia di dimensioni adeguate e coprite con pellicola a contatto. Lasciate raffreddare in frigo per almeno 2 ore.
  14. Servite sia come antipasto che come secondo piatto.