Antipasti, Antipasti freddi, Contorni, ricetta

Friggitelli in padella con aglio e aceto

I friggitelli sono per me un delle verdure più golose che girano sui banchi dei fruttivendoli in estate. Bisogna cercarli lunghi 9-10 cm. Avranno così la buccia finissima, saranno teneri, aromatici e dolci e ci consentiranno di ricavarne dei piatti veramente entusiasmanti. Di base vanno fritti in olio abbondante profumando con uno spicchio d’aglio in camicia e se cotti in purezza una bella sfumata d’aceto bianco è sufficiente a terminare la ricetta. Nulla vieta di escludere l’aceto ed in alternativa per completare questo contorno estivo potete aggiungere a fine frittura dei pomodorini ciliegino o datterino tagliati in due. La loro acqua di vegetazione emessa nei pochi minuti di cottura necessari a farli appassire crea un sughettino che chiama a gran voce “pane e scarpetta”.

Quest’ultima preparazione può anche essere utilizzata per condire una leggera tagliatella adatta per una serata con qualche ospite vegetariano.  In questo modo accontenteremo tutti con un primo piatto d’ottimo sapore e al contempo ben accetto anche da chi ha bandito i condimenti a base di carne o pesce.

Essendo questa ricetta piuttosto eclettica eccovi un altro paio d’idee per utilizzare i friggitelli in padella con aglio e aceto. Tostate delle belle fette di pane casereccio e ricavate ottime bruschette accoppiando questi dolci peperoni a cubetti crudi di pomodoro e formaggio appena piccante. Preparate una focaccia barese e conditela con i friggitelli assieme ai pomodori e alle olive verdi. In questo caso vi consiglio di sfruttare l’olio della frittura sia per ungere la teglia sia per creare la salamoia d’acqua e olio che bagna la superfice della focaccia. Questo tipo di piccolo peperone ha anche un’altra particolarità favorevole, essendo assai digeribile anche se non si eliminano la pelle e i piccoli semi ( comunque apritene uno e se carico di semi eliminateli) interni può essere subito fritto in padella con abbondante olio spuntando solo un po’ il picciolo.

In 10 minuti i friggitelli in padella con aglio e aceto sono pronti da servire a tavola anche se io preferisco spettare che arrivino a temperatura ambiente prima di gustarli.

 

 

 

 

 

Friggitelli in padella con aglio e aceto

Di ropa55 Pubblicata: luglio 31, 2016

  • Resa: 500 g (4 Persone servite)
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Pronta In: 15 minuti

In questo breve articoletto vi do qualche idea per sfruttare al meglio i peperoni friggitelli, una delle verdure estive che amo di più.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Lavate i friggitelli.
  2. Spuntate i piccioli lasciandone un paio di centimetri.
  3. Scaldate abbondante olio extravergine e inserite lo spicchio d'aglio in camicia. Lasciatelo soffriggere pochi minuti.
  4. Versate i peperoni in padella a fuoco allegro.
  5. Girateli in modo che possano cuocere e colorire in modo omogeneo. Salate.
  6. In un decina di minuti saranno morbidi. Sfumate a questo punto 12 bicchiere di aceto bianco e fatelo evaporare completamente.
  7. Assaggiatene uno di sale ed eventualmente aggiustate. Lasciateli intiepidire e serviteli con l'olio di frittura.