Piatti unici, Prodotti da forno, ricetta, Torte salate

Focaccia ai peperoni friggitelli e parmigiano

Anche questa focaccia ai peperoni friggitelli è fatta con l’impasto della barese senza patate. Me l’ha fatto conoscere rosdan in questa discussione sul forum di cookaround e visto il risultato che si ottiene mi ci sono affezionato. E’ un impasto che lievita con 4-5 g di lievito di birra, facile da preparare un po’ meno da manipolare perché molto idratato. Per un teglia da 24 cm basta partire da 250 g di farina e circa 200 g di acqua. Visto il volume che si sviluppa non vale nemmeno al pena di utilizzare l’impastatrice.

La metodica richiede la creazione iniziale di un lievitino, che dopo una trentina di minuti per l’attivazione, va aggiunto alla restante farina. Di seguito si uniscono l’acqua e il sale e s’impasta tutto con le mani ben unte d’olio. Passate un paio d’ore la massa sarà ben gonfia e ricca d’alveoli, pronta per essere stesa in teglia e condita. La ricetta di questo impasto l’ho sfruttata in molti modi variando i condimenti. Nel caso della Focaccia ai peperoni friggitelli e parmigiano la farcitura è molto semplice e gustosa. Bisogna avere solo la fortuna di trovare questi piccoli peperoni raccolti da poco e di dimensioni contenute.

Cercateli sui 9 – 10 cm, la buccia sarà sottilissima e i semi quasi non si avvertiranno. Dovessero proprio darvi fastidio dividete in due i friggitelli ed eliminateli. Prima di usarli come farcitura vanno fritti in olio abbondante assieme ad uno spicchio d’aglio e resteranno comunque digeribilissimi. In questa focaccia si accoppiano ad una abbondante spolverata di parmigiano e ad una grattata di pepe nero.

Il risultato vi assicuro è gradevolissimo sia che la focaccia ai peperoni friggitelli e parmigiano si mangi calda o fredda. Da fredda perde un po’ in croccantezza ma comunque prendetela in considerazione come spuntino per una mattinata al mare. Se invece fate una gita in campagna e avete a disposizione un forno a legna, è la morte sua. Nel forno di casa ci vogliono 40 minuti, i primi 10 a 250° nella parte bassa del forno. I successivi 30 a 200° e a metà altezza.

 

 

Con la focaccia ai peperoni friggitelli e parmigiano bevete una lager. Io ho stappato una Scik Pills – Birrificio Birra del Borgo. Questa birra ha mostrato giusta carbonatazione ed un finale secco ed erbaceo adatto  all’untuosità della focaccia.

a1 Focaccia ai peperoni friggitelli e parmigiano

Focaccia ai peperoni friggitelli e parmigiano

Di ropa55 Pubblicata: luglio 16, 2016

  • Resa: 1 teglia da 24 cm di diametro (4 Persone servite)
  • Preparazione: 3 ore 0 minuto
  • Cottura: 40 minuti
  • Pronta In: 3 ore 40 minuti

La focaccia ai peperoni friggitelli e parmigiano risolve da sola un pasto ma è un ottimo spezza fame da utilizzare per un mattinata al mare.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Unite il lievito, lo zucchero, 1 cucchiaio di farina e qb di acqua per rendere il tutto fluido. Lasciare attivare per 30 minuti.
  2. Unite il lievitino alla farina allungate con l'acqua e impastate. Verso la fine salate.
  3. Versate l'impasto su un placchetta bagnata d'olio, date qualche piega in modo che la massa su unga per bene. coprite di pellicola e fate lievitare 2 ore circa.
  4. Nel frattempo friggete i peperoni con l'aglio.
  5. Quando saranno ammorbiditi sfumate l'aceto.
  6. Poi teneteli da parte con tutto l'olio della frittura.
  7. Dopo due ore l'impasto è pronto per essere steso in teglia.
  8. Nella teglia versate 2-3 cucchiai d'olio dell frittura. Stendete l'impasto e condite. Completate questa fase bagnando la superfice dell focaccia con un tazzina d'emulsione d'acqua e olio di frittura al 50%
  9. Infornate 250° per 10 minuti nella parte bassa del forno. Poi alzate la temperatura a 200° e portate la teglia a mezza altezza. Sfornate e lasciate intiepidire.
  10. Servitela tiepida e croccante. Anche fredda rimane gradevole.